Menu
Contattaci

Esprit Edouard

28 aprile 2017

Esprit Edouard
72% vol.

L’Esprit Edouard è una fedele riproduzione del famoso assenzio pre-bando che fu molto apprezzato durante la Belle Epoque. A replicare questo storico marchio è la Jade Liqueurs il cui proprietario, lo scienziato americano Ted Breaux, ha dedicato circa vent’anni di ricerca per risolvere misteri e miti associati all’assenzio. Nel corso di questo periodo ha sostenuto incessanti ricerche per conoscere nel dettaglio la produzione dell’epoca, grazie a questo molti esperti ed appasionati hanno l’opportunità di degustare esemplari ricreazioni di assenzi classici.
La Edouard Pernod era sicuramente una delle distillerie più importanti del XIX secolo, fu aperta dal fratello (Edouard) di Louis Pernod, secondo proprietario della Pernod Fils, entrambi figli di Henri Louis Pernod, che aprì nel 1805 la prima distilleria d’assenzio dopo aver già distillato con il Maggiore Dubied assenzio in Svizzera a livello di commercio locale.
La Edouard Pernod aveva due distillerie “portanti”: la sede a Pontarlier (oggi trasformata nella stazione dei treni cittadina) e una a Couvet, in Val de Travers. Queste due distillerie producevano due assenzi di altissimo livello, praticamente con la stessa ricetta ma con gradazione alcolica differente (e forse qualche altra piccole sfumatura). La stessa Edouard Pernod aprì agli inizi del XX secolo una distilleria in Spagna, a Tarragona, in previsione della messa al bando in Francia. La distilleria spagnola prese il nome di Pernod S.A. e successivamente, dopo la fusione delle distillerie di famiglia Pernod (Pernod fils, Edouard Pernod e Legler Pernod e in seguito Jules Pernod, che tuttavia non apparteneva alla stessa famiglia delle precedenti) tornò il nome Pernod Fils. La produzione di Pernod fils spagnolo continuò fino agli anni ’60 del XX secolo, nonostante negli anni la ricetta si modificò di molto.